Corte di cassazione, sezione II civile, 4 ottobre 2019, n. 24853

La comunicazione mediante posta elettronica certificata, da parte della cancelleria, del testo dell’ordinanza dichiarativa dell’inammissibilità dell’appello ai sensi dell’art. 348-bis c.p.c. è idonea a far decorrere il termine (c.d. breve) di sessanta giorni per la proposizione del ricorso per cassazione ex art. 348-ter, comma 3, c.p.c.

 

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *