Sezione VI civile, ordinanza 19 febbraio 2019, n. 4764

In tema di ricorso per cassazione, qualora la sentenza impugnata sia stata notificata con modalità telematiche, il difensore del ricorrente, per soddisfare l’onere di deposito della copia autentica della relazione di notificazione ex art. 369, comma 2, n. 2, c.p.c., deve estrarre copie cartacee del messaggio di posta elettronica certificata pervenutogli e della relazione di notificazione redatta dal mittente, attestare con propria sottoscrizione autografa la conformità agli originali digitali delle copie analogiche formate e depositare queste ultime presso la cancelleria della Suprema Corte entro il termine prescritto.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *